RIMOZIONE AMIANTO E SMALTIMENTO ETERNIT

ECO METAL è un’azienda di Milano specializzata in interventi di smaltimento amianto e rifiuti pericolosi in campo civile, industriale, navale e ferroviario.

Nata alla fine degli anni ’90 come impresa artigiana si è poi trasformata in SRL e con costante impegno e determinazione è riuscita ad imporsi sul mercato pubblico e privato entrando quindi a far parte delle grandi aziende.

Oggi ECO METAL ha una struttura in grado di competere con le società leader nel settore e opera su tutto il territorio nazionale.

Siamo in grado di intervenire in ogni situazione, dal piccolo tetto privato alla grande azienda.

La rimozione amianto, la bonifica delle fibre artificiali vetrose FAV, il rifacimento delle coperture e lo smaltimento dei rifiuti sono le nostre principali attività.

Siamo in grado di offrire un servizio completo anche per la riqualificazione di aree industriali dismesse con la bonifica di tutte le passività ambientali di suolo e sottosuolo, partendo dalla fase analitica di mappatura e analisi fino alla completa demolizione.

La qualità del nostro operato, associata alla professionalità del nostro personale rendono ECO METAL il partner ideale.

Il rispetto delle normative vigenti è alla base della nostra etica professionale, che ci determina per dare sempre il meglio per il conseguimento di obbiettivi sempre più importanti.

RIMOZIONE ETERNIT

Le coperture in lastre di eternit, le canne fumarie, e molti altri manufatti in passato venivano prodotti con un materiale costituito da un impasto di cemento e amianto e attualmente costituiscono il 90% delle installazioni quando parliamo di manufatti contenenti amianto.

ECO METAL offre un servizio di rimozione, confezionamento e smaltimento di ogni tipologia con anche la sostituzione con materiali innovativi di tipo ecologico.

Siamo specializzati nel rifacimento delle coperture di edifici civili ed industriali con ogni tipologia esecutiva, dalla classica copertura in lamiera grecata alle coperture coibentate a risparmio energetico che attualmente possono beneficiare di incentivi statali con recupero fiscale del 65%.

RIMOZIONE AMIANTO FRIABILE

Le coibentazioni in amianto friabile e floccato sono le installazioni più pericolose per la salute in quanto contengono un’elevata percentuale di amianto e sono molto suscettibili di rilascio di fibre.

Le installazioni più comuni sono le coibentazioni su tubazioni di impianti temici, gli intonaci intumescenti e fonoassorbenti, le guarnizioni.

Per la bonifica di tali materiali ad elevata pericolosità occorre mettere in atto procedure molto più rigorose di quelle adottate per la rimozione dei manufatti in cemento amianto compatto.

Occorre infatti installare opere di confinamento statico e dinamico in modo da intervenire in completa sicurezza e eliminare ogni rischio di contaminazione degli ambienti.

In situazioni di emergenza è possibile intervenire con una tecnica di bonifica chiamata glove bag, (link a glove bag) ovvero una tecnica di confinamento localizzato molto rapida ed economica.

RIMOZIONE AMIANTO LINOLEUM

Spesso anche le pavimentazioni contengono amianto.

I rivestimenti in linoleum utilizzati in passato spesso contenevano amianto al loro interno per renderli ignifughi. Anche la colla utilizzata per il fissaggio conteneva amianto. Tali pavimenti vengono comunemente chiamati "pavimenti in vinil amianto"

Sebbene all’apparenza tali manufatti sembrino innocui, in realtà non vanno sottovalutati, soprattutto quando occorre rimuoverli.

Questi sono da considerarsi materiali pericolosi in quanto per rimuoverli occorre spesso frantumarli in piccole dimensioni o addirittura scarificali mediante abrasione per asportarli completamente dal supporto in cui sono incollati; queste operazioni se non eseguite in modo corretto creano un’enorme dispersione di fibre di amianto.

RIMOZIONE LANA DI ROCCIA E FAV

Le lane minerali come la lana di roccia e la lana di vetro e le fibre ceramiche rientrano in quell’insieme di materiali classificati come FAV o fibre artificiali vetrose.

La bonifica delle FAV dev’essere eseguita previa analisi del manufatto per determinarne il grado di pericolosità.

A seconda del contenuto di ossido alcalino terrosi e al diametro medio delle fibre si riesce a determinare il grado di pericolosità e il tipo di intervento necessario per la bonifica.

La Regione Lombardia con il Decreto 13541 del 22/12/2010 ha stabilito linee guida molto precise che in certi casi prevedono l’allestimento di confinamenti statici e dinamici come per i manufatti in amianto friabile.

INCAPSULAMENTO AMIANTO

In molti casi è possibile effettuare la bonifica dei manufatti in amianto con una tecnica chiamata incapsulamento conservativo.

Tale tecnica risulta molto più economica e veloce.

Il manufatto in amianto friabile o compatto viene trattato con un prodotto incapsulante certificato in modo da evitare che possa rilasciare fibre di amianto e rivestito con un carter rigido ed ermetico; in questo modo lo si rende innocuo in quanto si inibisce la possibilità di sgretolamento e quindi di rilascio di fibre.

Questo trattamento è molto indicato per tubazioni di impianti termici, per tiranti strutturali di capannoni, per serbatoi e cisterne.

RIFACIMENTO COPERTURE

Il rifacimento delle coperture con tecniche moderne fa parte dei nostri servizi offerti.

Installiamo prevalentemente coperture metalliche coibentate, ad elevata resistenza che offrono elevate prestazioni in merito all’isolamento termico e acustico.

Le coperture da noi installate sono garantite 10 anni e non necessitano di manutenzione e nella maggior parte dei casi sono idonee all’installazione di pannelli fotovoltaici.

Il nostro obbiettivo è quello di installare coperture che siano "per sempre" ovvero durature nel tempo, resistenti a qualsiasi agente atmosferico e prive di manutenzione.

INSTALLAZIONE LINEE VITA

Siamo abilitati all’installazione e certificazione di impianti di linee vita fisse, che in molti casi risultano necessari ai sensi delle nuove normative.

Le nostre linee vita sono di ultima generazione, realizzate in acciaio inox e dotate di tendi cavo automatico a sistema idraulico che permette il mantenimento e il ripristino automatico della tensione della fune metallica nel tempo in modo da evitare interventi di manutenzione e taratura.

SMALTIMENTO AMIANTO

L’amianto, una volta rimosso e confezionato a norma di legge viene smaltito presso impianti autorizzati.

ECO METAL, grazie agli enormi quantitativi di rifiuto che produce riesce ad ottenere condizioni economiche molto favorevoli da parte degli impianti finali; questo ci permette di essere di assoluta competitività.

Anche il trasporto del rifiuto in discarica viene effettuato con nostri automezzi; disponiamo infatti di 12 autocarri con portate variabili, tutti autorizzati al trasporto di rifiuti pericolosi e dotati di gru telescopiche fino a 35 mt, pedane idrauliche e cassoni ribaltabili o sganciabili.

Disponiamo in oltre di una nostra piattaforma ecologica autorizzata al ritiro di rifiuti recuperabili come ifiuti assimilabili, legno, macerie gesso vetro ecc.

ANALISI AMBIENTALI E VALUTAZIONI DEL RISCHIO

Offriamo servizio di analisi ambientali dei materiali sospetti per la verifica della presenza e quantitativo di amianto o per la determinazione del grado di friabilità e classificazione del rifiuto; per questo abbiamo stabilito una convenzione con un laboratorio certificato e accreditato.

Per la ricerca di fibre di amianto nell’aria effettuiamo monitoraggi ambientali con analisi in MOCF e SEM.

Per il censimento amianto obbligatorio offriamo il servizio di predisposizione delle relazioni di valutazione del rischio con specifici algoritmi e la compilazione dei modelli NA/1 richiesti dalle amministrazioni comunali.

Se richiestoci possiamo anche assumere incarichi di "responsabile amianto" ovvero la figura necessaria obbligatoria ai sensi del DM. 06/09/94; questo grazie alla presenza nel nostro organico di tecnici in possesso delle competenze e abilitazioni necessarie.

INCENTIVI AMIANTO 2019

Anche per il 2019 lo stato italiano ha introdotto il bonus amianto che prevede un credito di imposta del 50% per titolari di reddito di impresa che intraprendano interventi di rimozione amianto friabile e rimozione amianto compatto.